mistico’s web blog …

Windows XP tweaks Parte Prima

Posted on: settembre 23, 2006

Ed ora una serie di tweaks generiche

Capitolo sicurezza:
anche se il Palladium non è ancora alle porte sappiamo benissimo che la Microsoft inserisce degli “spyware” che inviano le nostre informazioni su internet mettendo a repentaglio la nostra privacy. Possiamo ricorrere al mitico ADware, un’utility che permette di eliminare gli spyware…”allegati” alle applicazioni che abbiamo installato (essa è da eseguire ogni volta che installiamo programmi nuovi).
Il nuovo lettore multimediale di Windows non è da meno, e presenta alcuni di questi…imbrogli. Vediamo quindi come disabilitarli:
Aprite il lettore multimediale e recatevi alla voce Strumenti/Opzioni: deselezionate il segno di spunta alle voci “Download automatico dei codec”, “Consenti ai siti Internet di identificare in modo univoco il lettore multimediale” e “Acquisisci licenze automaticamente”.
Sotto la scheda Copia musica, disattivare la voce proteggi contenuto.

***

Se utilizzate un programma di terze parti per la compressione/decompressione dei file, potete eliminare l’utility di compressione fornita di default con Windows XP:
Da Start/esegui/regsvr32 /u zipfldr.dll
Se vi accorgeste di averne nuovamente bisogno, ecco il metodo per riattivarla:
Start/esegui/regsvr32 zipfldr.dll

***

Togliere l’indicizzazione dei file, se non si usa il pc in rete
l’indicizzazione dei file la si disattiva dalle proprietà dei dischi in risorse dei computer.

***

Dal menù d’Avvio, Impostazioni, Pannello di controllo, Sistema,
Scegliete la voce ‘Avanzate’, Avvio e Ripristino
A questo punto togliete la spuntatura dalla voce “Errore di sistema -Invia avviso amministrativo”.

***

Su “Sistema” aprite la voce “Connessione Remota” e rimuovete la selezione su “Consenti invito invii d’assistenza remota da questo computer” e “Consenti agli utenti di connettersi in remoto al computer”.

***

Disabilitare l’aggiornamento automatico
Andate ora su “Aggiornamenti Automatici” e scegliete la voce “Disattiva l’aggiornamento automatico: il computer sarà aggiornato manualmente.

***

Togliere spunta da: Scrivi l’evento nel registro di sistema e Riavvia automaticamente (Start-Pannello di controllo-Sistema-Avanzate-Avvio e Ripristino).

***

Togliere ombra puntatore e tutti gli effetti visivi (alla voce regola in modo da ottenere prestazioni migliori); a questo punto, W_Xp avrà l’interfaccia di W 2000; non disperate! Basta cliccare col destro sul Desktop ed in proprietà evidenziare come sfondo ancora quello di W Xp e ritornerà l’interfaccia originale senza…”fronzoli”!).

***

Disattivate ora l’invio d’informazioni tramite la sincronizzazione dell’ora:
cliccate due volte sull’icona dell’orologio nella barra d’avvio e portatevi alla linguetta “Ora Internet”: deselezionate il segno di spunta dalla casella “Sincronizzazione automatica con server di riferimento ora”.

***

Nella cartella C:\Documents and Settings\Nome_Utente (il vostro)\SendTo mettere i collegamenti della stampante e del Blocco Note (più che altro è una comodità…).

***

Impostare il modem e le porte seriali al massimo; 128000 per la seriale e 115200 per il modem (Sistema-Hardware-Gestione Periferiche)

***

Disattivare i suoni di sistema (Pannello di controllo-Suoni e Periferiche).
Disabilitare i menù personalizzati (Clic con il destro del mouse sulla barra delle apllicazioni-Menu avvio-Personalizza-Avanzate)

***

Nelle impostazioni internet, su Avanzate, disattivate la ricerca automatica d’aggiornamenti e attivare le spunte su “non salvare pagine crittografate su disco” e “svuota la cartella file temporanei internet alla chiusura del Browser”.
***

Aprite esplora e cliccate su Strumenti / Opzioni:
Cartella /Tipo File e su avanzate, cliccate su visualizza sempre estensioni a questi file: .hta, .shs, JS e VBS Script; ancora, per ognuno, ciccate su Avanzate, e cambiate l’impostazione da APRI a MODIFICA. (serve a tutelarsi da file…”virali”).

***

Disattivate la voce “Utilizza visualizzazione file semplice” (in Opzioni cartella).

***

Pulizia totale File Temporanei Internet
Pulizia che si rende necessaria perchè la normale opzione “Pulitura Disco” di XP non elimina tutto il contenuto della cartella dei file temporanei internet, e nemmeno azzera il file index.dat, “memoria” della nostra navigazione.
Occorre innanzitutto un programma che include la funzione di navigazione fra le risorse locali, tipo WinRar.
Aprite WinRar e navigate fino all’interno della vostra cartella dei File Temporanei Internet; attenzione: dall’esplora file di WinRar dovete raggiungere l’interno della cartella, non semplicemente evidenziare la cartella stessa.
Fatto cio’, da Task Manager fermate il processo attivo dell’Esplora Risorse di Windows (per evitare problemi di conflitti con i file in uso, che possono impedire l’operazione di pulizia), vale a dire terminate il processo EXPLORER.EXE. Quindi selezionate tutto il contenuto della vostra cartella dei file temporanei internet direttamente dalla maschera di WinRar, in precedenza aperta, e premete il tasto CANC sulla tastiera, confermando il tutto.
Per concludere, riportatevi su Task Manager e selezionate il menu’ File -> Nuova operazione (Esegui…), digitate EXPLORER.EXE per riattivare il processo precedentemente terminato, e confermate.

***

Backup delle connessioni d’accesso remoto
Individuare il file Rasphone.pbk nella cartella:
C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Microsoft\Network\Connections\Pbk
Una volta create tutte le connessioni, salvatevi il file Rasphone.pbk.
Per ripristinare le connessioni non dovete fare altro che ricopiare il file “Rasphone.pbk” nella stessa directory, sovrascrivere quello esistente e riavviare il PC.
Password e User Id dovranno essere reinserite.

***

Comandi Rapidi Restart e Logoff
In Windows XP è possibile utilizzare un comando specifico per evitare alcuni passaggi nel riavviare e spegnere il sistema.
Il comando in questione si trova nella cartella x:\windows\system32\ ed è identificato con il nome: shutdown.exe
Per creare quindi due icone per riavviare e spegnere il sistema semplicemente facendo doppio click su una delle due possibilità dovrete procedere in questo modo:
– Cliccate sul Desktop con il bottone destro del mouse, scegliere Nuovo e poi Collegamento;
– Nella finestra che vi appare inserite il percorso di shutdown.exe, vale a dire:
x:\windows\system32\shutdown.exe
dove x: sta per l’unità dove avete installato l’OS;
– Cliccate Avanti e date un nome al Collegamento e Cliccate nuovamente Avanti;
– Ora avrete sul Desktop un’icona. Cliccateci sopra con il bottone destro del mouse e scegliete proprietà;
– Nella prima voce in alto che vi compare (target) dovreste avere quindi il percorso
che avete immesso precedentemente (x:\windows\system32\shutdown.exe).
A questo punto dovete aggiungere un paio di comandi per decidere le funzioni del collegamento, come segue:
Se volete compiere un riavvio, la riga suddetta deve apparire in questo modo
x:\windows\system32\shutdown.exe –r –t 00
dove –r trasmette il comando per riavviare il PC e –t imposta il ritardo per l’esecuzione del comando in 00 secondi (quindi riavvio immediato).
Se volete eseguire il logoff, invece, la riga suddetta deve apparire in quest’altro modo:
x:\windows\system32\shutdown.exe –s –t 00
dove –s trasmette il comando per spegnere il PC e –t imposta il ritardo per l’esecuzione del comando in 00 secondi (quindi spegnimento immediato).

***

Riorganizzazione facilitata dei files tramite Prefetching
start/esegui: defrag c: -b
Si apre una finestra in emulazione senza messaggi, i files sono riorganizzati senza che sia visualizzato nient’altro.
Da eseguire dopo la normale deframmentazione.

***
Apertura personalizzata di Esplora Risorse
Creare un collegamento ad Esplora Risorse
Editare il collegamento con clic dx, proprietà
Aggiungere nella sezione destinazione le seguenti opzioni separandole con uno spazio dalla path del programma
/n,/e, per far aprire esplora risorse con l’elenco delle partizioni
aggiungere la lettera abbinata alla partizione che vogliamo far aprire all’avvio del programma, per esempio:
/n,/e,x:Ovviamente il tip può essere personalizzato a piacere facendo aprire direttamente una directory, oppure farlo funzionare come collegamento a files che saranno aperti, se compatibili, da IE altrimenti apparirà la finestra per scegliere se scaricare il file o aprirlo, come se si trovasse in rete.

***

Recovery Console
In caso di crash o gravi problemi che impediscono il corretto funzionamento di Windows 2000/XP, si ricorre alla Recovery Console.
Si può installare la Recovery Console nel menu d’avvio di Win2000/XP
Start/Esegui
e si digita il seguente comando
[Lettera CD-Rom]:\i386\winnt32.exe /cmdcons
così facendo la Recovery Console viene copiata sull’Hard Disk ed è immediatamente accessibile tramite il menu di boot.
Per avere l’elenco dei comandi digitare Help

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: